Due Cuori

Il ragazzo ha avuto coraggio,
ha pensato di gettare un sasso e di non nascondere la mano,
in fondo anche se era solo e soltanto un messaggio,
era comunque per lui un gesto inusuale e strano.

La ragazza era come un frutto con la scorza,
protetta, rinchiusa, inaccessibile ma profumata,
era dolce, ricca dentro e questa era la sua grande forza,
piano piano come una pietanza che cuoce lentamente, si è aperta e fidata.

Anche un avvenimento a prima vista negativo e che da pena,
farsi male anche se poco e col sorriso,
può diventare un libro in regalo, un gioco o una cena,
può diventare qualcosa di grosso che scoppia all’improvviso.

E quante invenzioni, quante passioni, quante idee,
sembra una fabbrica di pensieri e di arte,
fuori una, fuori due,con la forza delle maree,
cercando di non lasciarne nessuna in disparte.

E poi la prima che ha preso vita,
nata da due cuori e da quattro mani strette,
fin dal primo giorno una sfida riuscita,
“Due cuori e una lasagna”, il blog di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *