Sformato di patate e porri

Un secondo piatto ricco e nutriente, un insieme di sapori che si sposano perfettamente.
Il gusto delicato delle patate, del latte e della panna ben si abbina al sapore più intenso del porro e del rosmarino.
Ottimo secondo piatto vegetariano e non solo, infatti lo sfornato si abbina molto bene anche con secondi a base di carne.

Ingredienti

Per 4 persone

  • 800 g di patate
  • 800 g di porri
  • 50 g di burro
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • 300 g di panna da cucina
  • 300 ml di latte
  • 1 scalogno
  • 2 rametti di rosmarino
  • sale q.b.
  • se piace potete aggiungere pepe o noce moscata

Procedimento

Sbucciate le patate e tagliatele a fette abbastanza spesse in modo tale che rimangano intere durante la cottura.
Sbucciate e tritate lo scalogno.
Pulite i porri, lavateli e tagliateli a rondelle, del porro dovete eliminare la radice e la parte superiore.
In una padella capiente (tipo Wok), fate sciogliere il burro insieme allo scalogno e al rosmarino.
Aggiungete i porri e fateli appassire, unite le patate, la panna e il latte.
Salate e portate ad ebollizione, a questo punto abbassate la fiamma e fate cuocere per 20 minuti.
Riscaldate il forno a 180°, imburrate una pirofila e versatevi meta del composto di patate e porri e coprite con il parmigiano.
Realizzate un altro strato e infornate per 30 minuti, o fino a quando le patate non saranno cotte.
Sulla superficie deve formarsi una crosta dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *