Stufato di Favette di Bacchereto

Periodo di Baccelli … ma non baccelli qualunque … ma bensì (Favette di Bacchereto).
Bacchereto è una località del comune di Carmignano, in provincia di Prato, nella regione Toscana.
Un tipo di baccello particolare, ormai dal seme quasi introvabile, che solo pochi contadini della zona coltivano.
A differenza dei comuni baccelli, è molto più piccolo e il suo sapore è più dolce e delicato rispetto ai comuni baccelli, ha il guscio tenero e durante la cottura non cambia colore ma, rimane verde.

Ingredienti

  • 500 g di fave sgranate
  • 100 g di guancia di maiale
  • 50 g di strutto o  in alternativa 100 g di olio EVO
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • 2 mestoli di brodo vegetale

Procedimento

Tagliate l’aglio, la cipolla, il prezzemolo e fateli imbiondire in un tegame preferibilmente di coccio con la pancetta tagliata a cubetti e lo strutto.
Aggiungeteci le fave, condite con sale e pepe, cuocete a fuoco medio per circa 30 minuti, bagnando con qualche cucchiaio di brodo vegetale.
Una volta terminata la cottura, toglietele dal fuoco e servitele calde.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *