Clafoutis di albicocche e lavanda

Il clafoutis, o clafouti, è un dolce cotto al forno composto da ciliege nere annegate in una pasta simile a quella delle crepes.
Originario della Francia per l’esattezza del Limousin.
Esistono molte varianti, con diversi tipi di frutta, pere, mele, albicocche, pesche ecc..
Esistono anche varianti salate dove al posto dello zucchero, si mette formaggio grattugiato e al posto della frutta verdura cotta.
E’ un dolce dall’aspetto rustico che veniva preparato dai contadini con frutta di stagione e trasportato nei campi per poi essere consumato come sostanziosa merenda.
Senza lieviti e dal gusto delicato, composto da una pastella molto liquida a base di latte o panna, uova, zucchero e poca farina, al posto della farina può essere utilizzato del pane raffermo senza crosta bagnato di latte o succo di frutta.
Il composto viene versato direttamente sulla frutta precedentemente tagliata e disposta su uno stampo da crostata, la torta poi viene infornata.

La ricetta riportata di seguito è una variante realizzata dalla mia amica Margherita Romagnoli, che i puristi, immagino, non apprezzeranno … ma come dicono i francesi on s’en fiche!

www.lepetitecasserole.com / www.closette.it

Ingredienti

  • 4/5 albicocche mature
  • 2 uova
  • 20 g di zucchero + 2 cucchiai per lo stampo
  • 50 g di biscotti secchi
  • 20 g di farina di riso o maizena
  • 150 g di panna liquida
  • 50 g di latte
  • 2 cucchiaini di lavanda secca non trattata
  • burro per lo stampo
  • 1/2 cucchiai di zucchero di canna per guarnire

Procedimento

Scaldare il forno a 180°, imburrare uno stampo piatto da crostata e cospargetelo con due cucchiai di zucchero e tenete da parte.
Lavate le albicocche, dividetele a metà e privatele del nocciolo.
Riducete i biscotti in polvere, in una ciotola mescolate le uova con lo zucchero, la farina di riso, la polvere di biscotti e la lavanda.
Allungate con il latte e la panna e mescolate bene.
Adagiate le mezze albicocche nello stampo, con la parte tonda rivolta verso l’alto.
Versate delicatamente il composto, spolverate con lo zucchero di canna e infornate per circa 25 minuti, o fino a quando il vostro clafoutis non avrà una bella crosticina.
Spolverate con lo zucchero a velo e servitelo tiepido.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *