Marmellata di cipolle di tropea

Persino il grande Pablo Neruda ne ha scritto un ODE … “Ode alla Cipolla”.
Io mi sono limitata, come hanno fatto già tanti prima di me, a trasformarla in una marmellata.

Una marmellata facilissima da preparare con un gusto particolare che si abbina molto bene con formaggi prevalentemente stagionati come pecorino, parmigiano, o provolone.

Ingredienti

  • 1 kg di cipolle di tropea
  • 1 foglia di alloro
  • 30 ml di cognac
  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 g di zucchero di canna
  • 100 ml di vino bianco o rosso

Procuratevi dei vasetti di vetro per conserva, sterilizzateli insieme ai tappi e lasciateli asciugare bene.

Procedimento

Sbucciate e lavate le cipolle, asciugatele con della carta e poi tagliatele a fette sottili.
Mettete le cipolle con tutti gli altri ingredienti in una ciotola capiente e lasciate riposare per almeno 6 ore, rigirando di tanto in tanto.
Trascorse le 6 ore, eliminate la foglia di alloro e versate il contenuto della ciotola in una pentola, fate bollire il tutto a fuoco basso per circa 30 minuti fino ad ottenere una crema molto densa.
Riempite i vasetti con la marmellata ancora calda e chiudeteli.
Lasciate raffreddare i vasetti a testa in giù.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *