“Pane Senza Impasto” di Jim Lahey #unlibroalmese

I due odori più buoni e più santi sono quelli del pane caldo e della terra bagnata dalla pioggia.
                                                     Ardengo Soffici

Amo profondamente tutto quello che ruota attorno al pane: la sua storia che nasce da lontano, dalla semina a spaglio o a staiolo del grano, fino a diventar farina.
Fare il pane mi appassiona e mi rilassa, ed è per me sempre un’emozione.
Gesti importanti dall’impasto alla lievitazione fino alla cottura … e guai a disturbare quel lento e delicato processo: fare il pane è un atto paziente.
Gesti che racchiudono in sé, semplicità, ricchezza e tradizioni.

bread
Foto Credit www.sullivanstreetbakery.com

Fare il pane per me è come un gioco, che permette alla mia mente, di apprezzare le cose semplici ed importanti della vita.
L’odore del pane, non si dimentica più.
Ci sono odori e sapori che ti accompagnano per sempre, e uno di questi è per me il profumo del pane appena fatto, dalla sua crosta croccante e dal suo morbido interno che si scioglie in bocca.

pane olive e pomodori
Foto credit www.sullivanstreetbakery.com

Per questo motivo sono sempre attratta dai libri che parlano del pane, ne ho molti spesso simili tra loro, ma questo devo dire che è completamente diverso da tutti.

panesenzaimpasto

Pane senza impasto di Jim Lahey non è un libro di cucina, ma un romanzo che parla di una storia d’amore, tra un uomo e il Pane, tra l’America e l’Italia.
Il metodo Lahey “Fare il pane in pentola senza impasto”.
Nel libro troverete ricette che vi parleranno di pane fatto in mille modi, di pizze e focacce, dell’arte del panino imbottito e delle ricette per utilizzare il pane raffermo.
Sarete colpiti da foto bellissime nella loro semplicità e da parole che vi faranno capire l’amore di quest’uomo verso il pane.
Verrete rapiti dal suo modo di descrivere il pane e dalla sua tenacia nel voler renderlo importante a tal punto, da farne innamorare le persone.

Jim Lahey è il fondatore della Sullivan Street Bakery
Se passate da NY,  non potete non andare a trovarlo.
I negozi ufficiali sono due, uno a Hell’s Kitchen (533 W 47h St, New York, NY 10036) e uno a Chelsea (236 Ninth Avenue, New York, NY 10011) ma numerosi sono i negozi dove potete trovare il suo famoso pane. Qui la lista.

chelsea
Foto Credit www.sullivanstreetbakery.com

Voi avete letto questo libro ? Qual è il vostro “rapporto” con il pane?
Fatemelo sapere con un commento qui sotto. Al prossimo appuntamento con la rubrica Un libro al mese.

Coralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *