Puntarelle in padella

Le puntarelle sono una varietà di Cicoria nota con il nome di catalogna, si distingue dalle altre per gli steli floreali o germogli, le puntarelle appunto, che sporgendo dal cespo gli conferiscono la classica forma allungata.
I germogli si nascondono all’interno del cespo e vengono consumati solitamente crudi, spesso con l’aggiunta di aglio e acciughe sotto sale.

Puntarelle fresche

Ingredienti

  • puntarelle 2 vaschette
  • 2 acciughe sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

Procedimento

Le puntarelle si trovano in commercio già pulite in vaschette, procuratevi quelle, sarà più pratico.
Prendetele, lavatele bene, tagliatele a meta e poi a stricioline per il verso dell’altezza.

Puntarelle taglitate
In una padella mettete a scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio e le acciughe, quando le acciughe si saranno sfaldate, versateci le punterelle e fatele cuocere a fuoco medio coperte per circa 15/20 minuti, devono diventare tenere.
Salatele e a fine cottura aggiungete il peperoncino secondo il vostro gusto.

Puntarelle piatto intero 1

E Voi avete mai mangiato le puntarelle? 
Fatemi sapere come lasciando un commento qui sotto.

Coralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *