Fluffosa all’ arancia #fluffycake

In origine la chiamavano Chiffon Cake, ma dopo l’avvento delle Bloggalline, uno fra i più grandi gruppì di food blogger autocostituitosi in rete del quale faccio parte, la famigerata torta americana ha cambiato letteralmente nome:
FluffosaFluffy Cake.
Alta e soffice come una nuvola, cosi leggera che si soglie in bocca, si prepara in pochi minuti e il risultato è paradisiaco.
Niente lattosio e per me, è stato amore al primo morso.
Io ho utilizzato lo stampo da Chiffon Cake, ma viene benissimo in qualsiasi stampo per ciambella.

La ricetta di questo dolce meraviglioso è della Bravissima Mrs Fluffy Monica Zacchia, del Blog Dolci Gusti.

Ingredienti

Per uno stampo da 24/26 cm

  • 300 g di zucchero
  • 290 g di farina
  • 7 uova medie
  • 220 g di spremuta di arancia
  • 120 g di olio di semi
  • scorza grattugiate di un arancia possibilmente non trattata
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina ci cremor tartaro
  • 2 g di sale
  • semi di un baccello di vaniglia o l’estratto naturale

Procedimento

Separate i tuorli dagli albumi.
In una ciotola capiente, setacciate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.
fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, la spremuta d’arancia, la scorza grattugiate dell’arancia e i semi della bacca di vaniglia.
Montate a neve ferma gli albumi con la bustina di cremor tartaro, se non lo avete potete montarli senza nulla, o aggiungendo tre gocce di limone.
Mescolate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e solo per ultimo aggiungete gli albumi montati incorporandoli delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso per non smontare l’impasto.
Versate il composto nello stampo senza ungerlo ne infarinarlo, se invece utilizzate uno stampo tradizionale, imburratelo e infarinatelo.
Infornate in forno statico caldo a 160 ° per 55 minuti e poi a 175° per 10/15 minuti.
Fate freddare il dolce nello stampo capovolto se usate quello per Chiffon Cake, altrimenti con l’aiuto di due bicchieri capovolgete lo stampo tradizionale.
Lasciate raffreddare bene prima di togliere il dolce dallo stampo, spolverizzate con dello zucchero a velo e servite.

E Voi avete mai assaggiato la Fluffosa?
Fatemi sapere la vostra preferita … la mia è la versione al limone o all’arancia, semplicemente con dello zucchero a velo sopra.

Coralba

2 comments

  1. Daniela Lella Lunardi

    Ciao Coralba una domanda lo stampo classico a cerniera va bene? Perché dici di usare due bicchieri per capovolgere lo stampo? E viene anche senza il cremor tartaro? Ti ringrazio
    Lella

    1. duecuorieunalasagna

      Ciao Lella, scusa se rispondo solo adesso ma oggi ho avuto una giornata un po movimentata.
      Puoi preparare la torta senza cremor tartaro non è indispensabile.
      Lo stampo da Chiffon Cake è alto 11 cm, quello degli stampi a cerniera solitamente è 6/8 cm, devi quindi regolarti con la dose dell’impasto magari riducila un po.
      I due bicchieri servono per mettere poi lo stampo classico capovolto e far freddare a testa in giù la tua Fluffosa.
      Spero di essere stata chiara, ma se hai dei dubbi non esitare a chiamarmi.
      Un bacio e buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *