Frittelle di Mele

Quante frittelle di mele mi ha preparato mia nonna, per lei erano una specie di conforto nei momenti di tristezza.
Non importava che forma avessero, se le mele erano tagliate a fette o a tocchetti, l’importante è che quando le mettevi in bocca il sapore della mela calda e dolce, fosse capace di rasserenarti e se, mentre preparava l’impasto mi faceva l’occhiolino, sapevo che stava per aggiungerci del Rum, liquore non adatto a dei bambini, ma quello era un segreto.

Ingredienti

  • 200 g di farina 0
  • 2/3 mele
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 30 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • succo di un limone
  • un pizzico di sale
  • olio di semi per friggere
  • 100 g di zucchero semolato
  • zucchero a velo (solo se lo preferite allo zucchero semolato)
  • 30 ml di Rum facoltativi

Procedimento

Sbucciate le mele, privatele del picciolo e del torsolo centrale e tagliatele a fette di circa mezzo cm di spessore nel senso della larghezza.
Mettete le fette in una ciotola con il succo di limone e lasciatele momentaneamente da parte.
In una ciotola sbattete l’uovo con il latte, lo zucchero di canna e il pizzico di sale.
Aggiungete la farina setacciata con il lievito, amalgamate il tutto fino ad ottenere una pastella omogenea e lasciate riposare per 30 minuti.
Fate riscaldare l’olio in una padella dai bordi un po alti, appena sarà caldo, immergete le fette di mele nella pastella e friggetele fino a quando no saranno gonfie e dorate.
Una volta fritte, adagiatele su della carta assorbente per fargli perdere l’olio in eccesso.
Ancora calde passatele nello zucchero semolato o se preferite, spolverizzare con lo zucchero a velo e servite.

Frittelle di Mele

Questo è uno dei miei Comfort Food legato ai ricordi di una bambina e il vostro qual è?
Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Coralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *