“La cucina della capra” di Carla Leni #Unlibroalmese

Spesso mi viene chiesto come scelgo un libro, se scorro l’indice dei suoi contenuti, se ho particolari preferenze per quel tipo di argomento, se vengo attratta dalle sue immagini.
Beh, forse tutti … oppure … nessuna di queste cose, vi sembrerà strano, ma spesso sono i libri che scelgono me!
Non guardo mai la copertina, apro il loro interno e cerco tra le righe quelle parole che mi fanno capire che posso andare oltre le pagine che quei semplici libri possono regalarmi emozioni e soprattutto le possono raccontare.
Le foto non devono essere belle, tecnicamente perfette, ma devono essere in grado di prendere vita nella mia mente. Se il mio cuore prova un sussulto, ecco che quel libro entra a far parte della mia collezione e della mia vita.

La Cucina della Capra (Comfort Food vegetale), mi ha conquistato in poche righe, dai ringraziamenti fatti alla propria famiglia a due e quattro zampe, dall’aver nominato Proust, a quelle immagini così semplici, ma capaci di trasmettere emozioni.
Comfort Food, ovvero il cibo che da conforto che viene mangiato perché regala sensazioni di benessere, di consolazione, di piacere.
Un libro di cucina Vegetale, dove il cibo della nostalgia riesce perfettamente nel suo intento di trasmettere quel calore e quella sicurezza che solo determinate pietanze riescono a darti.
Piatti spesso molto semplici, ma capaci, grazie ai loro sapori, di attivare istantaneamente i ricordi.
Carla Leni autrice del libro e del celebre Blog “La Cucina Della Capra“, ha fatto una scelta ponderata negli anni, riuscendo a dare un significato personale al Comfort food.
È riuscita a giocare e creare nuovi piatti, dove il calore del conforto non è solo legato al passato, alle radici, ma anche e soprattutto al presente e al futuro.
100 ricette tutte da scoprire e assolutamente da provare, suddivise in 10 capitoli.
Ciascuno di noi ha qualche ricetta di famiglia, legata anche alla cultura del proprio territorio, a cui ricorre in caso di bisogno, ovvero, nel momento in cui necessita di “Conforto”.
Carla le ha inserite in questo libro con qualche piccola modifica per renderle totalmente vegetali.
Il rapporto con ciò che mangiamo e come ci fa sentire è qualcosa di molto personale e soggettivo, ma compiere una scelta alimentare piuttosto che un altra non riguarda solo il nostro passato e le nostre emozioni del presente, ha una risonanza molto più ampia sul futuro di tutti, come il battito d’ali di una farfalla che può scatenare un uragano ma dall’altra parte del mondo.”

In questo libro troverete spunti e idee per creare nuovi piatti da condividere, scoprirete sapori capaci di avvolgervi in una coperta calda come un abbraccio.
100 piatti totalmente vegetali, capaci di dare conforto.

Il mio Confort Food di questo libro … Sicuramente il Caciucco!

Caciucco

Photo Credit https://lacucinadellacapre.wordpress.com/

Se la mia recensione vi ha incuriositi potete acquistare il libro nella vostra libreria di fiducia oppure online con il 15% di sconto.

Aspetto di scoprire presto il vostro “Confort Food Vegetale“.

Coralba

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *