“Ricette e Pensieri che scaldano il Cuore” di Annalisa Andreini #unlibroalmese

Annalisa Andreini è una professoressa di lettere Cremasca, appassionata di lettura e di scrittura, ma aggiungerei anche di cucina, legata alle proprie radici e alla propria terra, della quale scrive.
Nei suoi testi si intrecciano passato e presente, presente e futuro in una fruttuosa simbiosi ricca di tradizioni e innovazioni.
Ha esordito come Cookery Writer con il libro “Dolci emozioni in cucina” nel Dicembre del 2014.
E’ l’autrice del BlogDolci emozioni in cucina” che la rispecchia pienamente in tutta la sua curiosa vitalità, creatività e in tutti i suoi molteplici interessi.
Dal suo modo di raccontare si evince un legame profondo con la propria famiglia e la propria terra, legame che crea un’unione particolare di sensazioni e profumi che permeano nei suoi scritti.

” Ritengo che i ricordi siano basilari perché custodi di quell’eredità preziosa dei nostri padri e delle nostre madri, una biblioteca dei racconti, delle emozioni e degli spazzi di vita vissuta.”
Annalisa

Qualche mese fa, Annalisa mi scrive chiedendomi di leggere il suo ultimo libro “Ricette e pensieri che scaldano il cuore” e io l’ho fatto con grande piacere, certa di trovare in quelle pagine, quel calore di chi sa far scrivere il cuore.
Ed è stato proprio cosi, un libro che racchiude l’Autunno, con i suoi toni caldi e avvolgenti e i suoi profumi e con esso, tutti quei piatti che appunto, scaldano il cuore.
Antiche ricette rivisitate in chiave moderna e creativa, accompagnate da immagini e composizioni di Poeti del territorio.
Ventidue ricette, ognuna dedicata a qualcuno che l’autrice riconosce in quel piatto.

Un libro rivolto a tutti gli appassionati di cucina … che sono, di solito dei grandi “appassionati di vita.”

“Un libro che racchiude il legame tra cibo e cultura locale, che insegna l’importanza di far tesoro di tutto ciò che ci aiuta a recuperare quella sana convivialità che trova la sua attuazione nello stare insieme, senza frenesia, ad una mensa dove non soltanto si condivide del buon cibo, ma che diventa anche un occasione gioiosa per prestare maggior ascolto agli altri commensali e condividere con loro i beni della terra, della vita, gli affetti e le amicizie.”

Cara Annalisa sei riuscita a farmi emozionare, attendo con ansia le prossime stagioni.

“Addio” disse la Volpe.
“Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”
[Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry]

il-piccolo-principe-e-la-volpe

Photo Credit www.pianetamamma.it

Se la mia recensione vi ha incuriositi potete acquistare il libro nella vostra libreria di fiducia oppure online con il 5% di sconto.

Buona lettura
Coralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *