“Intolleranza Fottiti” di Tiziana Colombo #unlibroalmese

“Siamo ciò che mangiamo.”
[Ludwing Feurbach]

“INTOLLERANZA FOTTITI” mai titolo è stato a mio avviso più adatto e sopratutto veritiero, due parole che gli intolleranti aspettano a gloria di gridare a squarciagola.
Questo perché, il giorno in cui le pronunci, è il giorno in cui finalmente hai messo fine al tuo calvario personale e hai dato un nome al tuo nemico, che magari ti perseguita da anni e che spesso è stato sottovalutato o addirittura non riconosciuto, pensando che tutti i tuoi malesseri più o meno gravi, avessero solo un unico comune denominatore, il tanto famoso … STRESSS!

Questo è quello che è successo a me … IO intollerante al Lattosio!

Ho trovato questo libro molto interessante, non solo per le ottime ricette in esso contenute, ma sopratutto per l’attenzione e la sensibilità con cui è stato scritto.

La prefazione del direttore di “Italia a Tavola” Albero Lupini, il contributo di quattro Chef d’eccezione: Massimo Bonanomi, Diego Bongiovanni, Oris Portanova, Fabio Silva e la storia dell’Autrice Tiziana Colombo alias “Nonna Paparina“, Foodblogger, fondatrice e presidente dell’ Associazione “Il mondo delle intolleranze”, ma soprattutto … intollerante al Lattosio e al Nichel.
46 RICETTE “Natralmente Senza”: glutine, lattosio, lieviti e nichel.
Troverete un capitolo dedicato alle farine e nella parte finale, dei suggerimenti su come affrontare il percorso di liberazione dai pregiudizi e dalle difficoltà oggettive legate alle intolleranze alimentari.

Tutto il ricavato del libro sarà devoluto all’Associazione Il Mondo delle Intolleranze.

zucchini-ripieniiiiPhoto Credit www.lacucinaitaliana.it

Oggi le intolleranze e le allergie alimentari sono un problema che riguarda una percentuale sempre maggiore della popolazione, badate bene non sono “una moda”, come pensa qualcuno.
Fortunatamente adesso si inizia ad aver maggior consapevolezza della relazione esistente tra alcuni malesseri fisici più o meno gravi come:(cefalea, disturbi gastrici, dermatologici o respiratori) e le sostanze che assumiamo.
Il percorso verso questa consapevolezza è ancora oggi pieno di ostacoli e spesso si conclude con divieti alimentari che deprimono.
A nessuno piace rinunciare a tante cose buone, ma è una prospettiva che può essere cambiata, basta avere un pò di fantasia, voglia di sperimentare e di scoprire un nuovo modo di cucinare, lasciandoci guidare da chi sta scoprendo queste nuove frontiere, come la grande e simpatica Tiziana Colombo, la sua esuberante rete di amici e alcuni preziosi Chef.
Un libro per poter finalmente dire in modo liberatorio “Intolleranza, fottiti!”

nonna-papaerina

Se la mia recensione vi ha incuriositi potete acquistare il libro nella vostra libreria di fiducia, online con il 15% di sconto, oppure direttamente sulla pagina di Nonna Paperina!

Tiziana Colombo ha scritto anche:Lattosio. L’intolleranza? La cucinaimo! Nichel. L’intolleranza? La cucinaimo!

Coralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *